martedì 7 dicembre 2010

Fantozzi attacca il Papa: una figuraccia Fantozziana!

Lo dice intervenendo a "Un giorno da pecora su Radio 2", con quella sua voce inconfondibile che una volta faceva ridere ma ora provoca solo sentimenti di pietà: "Questo Papa, che parla molte lingue, soprattutto il tedesco, senza dubbio se comparisse sul balcone di Piazza San Pietro con la sua voce ma vestito da Himmler farebbe svenire di paura molti ebrei".
Che profondità di pensiero caro Fantozzi, neanche più una battuta originale sai fare. Che ti è successo? Questa frase sul Papa è stata seconda solo a: "La Chiesa ha ancora una filosofia medievale in tutto: eutanasia, preservativi e via dicendo. La Chiesa, se non si rinnova, muore".
Da Ragioniere sei stato promosso portavoce dei Radicali in Italia?
Incrocio spesso Paolo Villaggio uscire dalla sua casa a due passi da Piazza di Spagna, con quella vestaglia bianca che gli fa da maglia-maglione-e pantalone. Lo vedo a fatica salire su una macchina di servizio e, come i suoi film, dopo un po' non mi ha fatto più ridere ma provocato solo una gran pena.
Queste parole irriverenti verso il Papa e gli ebrei  e dissacranti verso la Storia tragica che ci ha preceduto, sono un po' il capolinea dell'esistenza di quest'uomo che infatti ha concluso la trasmissione dicendo: "Sto pensando seriamente al suicidio".... mentre io stavo anticipando mentalmente, come logica conseguenza, questa sua ultima affermazione.
Tra le tante lingue che il Papa parla vi è anche quella del cuore. Se non ce la fai più ad essere il ragionier Fantozzi, cerca almeno di essere l'uomo Paolo Villaggio.

1 commento:

carla ha detto...

Non gettiamo la perle ai porci.

Posta un commento