lunedì 28 febbraio 2011

Penso a Yara...ed invoco lo spirito consolatore...discendi o Santo Spirito....

Guardare la televisione, i telegiornali, è diventato ormai quasi impossibile... lo è ancora di più in questi giorni quando già ci sta diventando troppo famigliare quel campo brullo e sullo sfondo una fabbrica grigia come il contorno non solo metereologico di Madone.
Chiedo solo, dal mio piccolo spazio, di lasciarci riposare in Pace con Yara, ora, per favore, lo chiedo a tutti i colleghi dei media.
Lasciate riposare in pace Yara e che avvenga la giusta sepoltura, affinché i suoi genitori abbiamo un terreno per la corresponsione di amorosi sensi, affinché le si possa portare un fiore ed una preghiera senza intasare i cancelli di casa Gambirasio solo ad uso e consumo delle telecamere. E sottolineo consumo.
Lasciateci risposare in pace con lei, noi genitori d'Italia, che siamo un poco morti davanti a questo delitto ed a tutti quelli che vengono compiuti contro i nostri figli.
Chi è padre o madre non vuole sopportare un altro caso Cogne con continui aggiornamenti degli aggiornamenti lungo il corso del tempo, degli anni, e la distruzione totale, fisica e spirituale, di una famiglia, di una comunità, di una cittadina intera e del nostro Belpaese.
Lasciateci riposare in Pace con Yara non per dimenticare ma per pregare in silenzio, per far sì che il nostro Dio torni a manifestarsi nella storia come Lui sa fare, come Lui può fare, ovvero col suo Spirito Consolatore.
Vieni, Spirito Santo, vieni, Spirito consolatore,vieni e consola il cuore di ogni uomo che piange lacrime di disperazione: solo a Te ora è consentito di entrare nel nostro cuore, nella famiglia di Yara e di essere ospitato in televisione.


2 commenti:

Anonimo ha detto...

Sacrosanta richiesta che sottoscrivo convinta!

Giorgio Gibertini Jolly ha detto...

Grazie anonima...(perchè anonima?) amica

Posta un commento