sabato 26 marzo 2011

Un'ora in meno di sonno: Berlusconi accusato di truffa verso gli italiani

Il governo del fare ma come si fa a fare se non si dorme? Vabbene che Lei, signor Premier, è abituato a dormire tre o quattro ore a notte ma in queste sarà compresa quella che Lei, signor Presidente, toglierà a tutti gli italiani questa notte?
Il giudice Lancetta ha inviato un avviso di garanzia a Silvio Berlusconi con l'accusa di truffa verso i cittadini ed abuso della loro credulità a causa dello scempio che si consumerà stanotte tra le 2 e le 3.
Così leggiamo ovviamente su La Repubblica e non nei verbali ufficiali:
"Il Presidente Berlusconi parla di Governo del fare e poi toglie anche le ore utili per fare. In più in campagna elettorale aveva detto che non sarebbero aumentate le tasse ma neppure che ci sarebbero diminuite le ore e quindi è circostanziabile l'accusa per abuso di credulità popolare. Si invita quindi il Presidente Berlusconi a comparire presso la Redazione de Il Fatto quotidiano come imputato".
Minuto Lancetta, puntuale come un orologio svizzera, pur rilevando che questa mossa di Berlusconi è l'unica cosa legale che abbia fatto in questi anni, non ha comunque esitato ad inviare, a mezzo stampa, prima che sia tardi, il suo atto di accusa.
La speranza del giudice Lancetta è che il processo duri meno di sette mesi, ovvero prima dell'ultima domenica di ottobre, quando la situazione sarà ristabilita e l'ora in meno sarà restituita (senza interessi) agli italiani col ripristino dell'ora solare (illegale?).
Con la lentezza dei processi in Italia mi sa che anche stavolta Berlusconi se la caverà.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Tranquilli.
Tanto quando quest'estate farà bel tempo fino a settembre, come sempre negli ultimi anni,si riuscirà a fare una bella denuncia a Berlusconi per non aver fatto piovere (si sarà privatizzato le nubi).
D'altronde, Piove Governo ladro.
E se fa bel tempo...idem.
Comunque vada, lavoro assicurato per i PM.
Che diversamente, poracci, che cosa fanno?
Buon W-E a tutti.
Ermes U.

Giorgio Gibertini Jolly ha detto...

e per par condicio piove opposizione ladra

Posta un commento