mercoledì 31 agosto 2011

Mamma mandami una cartolina.....

Con la complicità dei figli che stanno cominciando ad imparare a scrivere, quest'anno abbiamo scritto quattro cartoline. Quattro di numero, non per modo di dire.
Era tanto che non lo facevamo. Voi quante ne avete scritte?Gli sms, gli mms, hanno sostituito le cartoline. Eppure che bello riceverle, forse ancora più che scriverle.
Due di queste erano indirizzate ad Anita dei Bagni Checco di Sori per i quali i miei figli, dopo anni di frequentazione, hanno una vera e sana "passione".
Così ci ha risposto lei in facebook:
"Sono arrivate due splendide cartoline.... Mi sono commossa!!!! Grazie davvero di cuore. Un abbraccio enorme, speriamo di vederci presto!!! Ciaooooooooooooooo!!!!!"
Le cartoline commuovono. Sono rimaste l'unica posta gradita tra una serie di bollette e di proposte commerciali. Riprendiamo a scriverle.
Le cartoline denotano l'impegno di essersi messi li a sceglierle, comprarle, poi il francobollo, poi la frase quasi originale.
Le cartoline fanno sorridere e commuovono.
Riprendiamo a scriverle anche perchè aiutano a ricordare l'indirizzo dell'amico visto che i numeri di cellulare cambiano spesso.
Ricordate la canzone di Pippo Franco: mamma ma mandami una cartolina.......
Pubblicata su Frews in data 30 agosto 2011

1 commento:

Artemisia1984 ha detto...

Io ne ho scritte 2, un amico mi aveva ''sfidato'' a visitare 2 località in particolare...e mi richiedeva come prova delle cartoline...
Beh..effettivamente è stato un po' strano erano anni che non ne scrivevo...certo...sono arrivate prima le foto che ho pubblicato su internet ;)

Posta un commento