venerdì 30 agosto 2013

Roma: con un Sindaco di nome Marino, inevitabile finire sott’acqua

Roma l’altro giorno è letteralmente finita sott’acqua. La zona dove ha sede la nostra Redazione (viale delle Milizie) è stata colpita da due fulmini che si sono letteralmente schiantati al suolo provocando danni alle linee telefoniche ed internet, ai modem, alle schede madri e…. facendoci saltare tutti sulle sedie. Perché non esistono quasi più i lampadari, altrimenti potrei dire che mi ci sono appeso.
Dopo un’ora e mezza di pioggia ininterrotta la capitale è finita letteralmente sott’acqua: metropolitana bloccata, GRA in alcuni tratti chiusi, alberi per la strada, negozi e seminterrati allagati. C’è anche chi subito ha attaccato il Sindaco Marino per la gestione della Capitale?
Può essere colpa sua, lui che è appena arrivato? Io non mi sento di attaccarmi al Coro dei “per forza contro Marino”. A Roma da sempre vi è il problema dell’acqua: sia quando vi è una pioggerella, peggio quando si scatena un vero e proprio nubifragio. La colpa è anche di tutti quelli che ci sono stati prima lì al Campidoglio, in qualsiasi ruolo, e di quelli che magari buttano le foglie nei tombini invece di raccoglierle e depositarle nei luoghi giusti.
Facile in questo momento è solo una battuta: con un Sindaco che di cognome fa Marino, è inevitabile finire spesso sott’acqua.

giovedì 29 agosto 2013

La guerra non può avere l’ultima parola

Non mi rassegno e non mi rassegnerò mai alla guerra e sono dispiaciuto nel leggere sui giornali che ormai “la guerra in Siria è inevitabile!”. Credo che la guerra sia sempre evitabile, non debba mai avere l’ultima parola. Inorridisco a leggere quello che sta succedendo (di quel poco che si riesce a sapere) in Siria ed in altre parti del mondo, ma ritengo che l’uso delle armi per portare la Pace sia un controsenso e generi soltanto uno stato di Tregua e non di Pace.
Non ho mai messo le bandiere della Pace alla finestra, e neanche ai balconi. Intendo dire, non sono un pacifinto, ovvero di quelli che invocano la Pace solo per contrastare gli Usa. Credo nella Pace che nasce dal cuore e dalla preghiera, che si pratica quotidianamente tra le mura di casa e quelle di ufficio, e contagia tutto il mondo fino a tornare lassù da dove nasce, lassù dove veramente vi è quel Qualcuno che, nonostante tutte le nostre decisioni, ha l’ultima parola davvero.
Viva la Pace.
Giorgio Gibertini Jolly su Italia Domani

mercoledì 28 agosto 2013

Nascere il 28 agosto

Nascere il 28 agosto
non è facile
neanche per mamma e papà
che ricordano ancora
quella vacanza
in su e in giù
lungo la Salaria.
Tu avrai sempre questa data
lontana da tutto
dalle vacanze ormai finite
e dal lavoro e dalla scuola
che non iniziano.
Ci sarà sempre tuo padre al lavoro
i tuoi fratelli accanto
o lontano per il mondo
mamma a cercarti
e mandarti gli auguri.
Ma sarà sempre
la tua data
il tuo giorno
che poi è anche il nostro.
E quando poi
ci spiegheranno
che è meglio fermarsi
a Ringraziare
allora
ovunque saremo
saremo uniti.
Auguri amore nostro

Auguri Matteo figlio nostro (3 anni)


martedì 27 agosto 2013

Se piove si dice: Governo ladro. E se c'è nubifragio su Roma? Tutti ladri: governo e opposizione

Un diluvio universale si è scatenato oggi sulla Capitale bloccandoci per tutto il pomeriggio. Sono rimasto chiuso al bar ad attendere un mio amico (per il caffè) almeno 40 minuti senza riuscire a raggiungere... lo sportello dell'auto parcheggiata a tre metri
Con cinque bracciate avrei raggiunto facilmente il volante ma non avevo il costume...adatto: solo quello per lavorare.
Allora ci siam detti: molto ladro questo Governo, data la pioggia. 
Ma la domanda troppo facile, e molto retorica, è: se diluvia, se c'è un nubifragio improvviso su Roma quanti sono i ladri? Governo e opposizione?
Sorriso amaro e scarpe inzuppate.


lunedì 26 agosto 2013

Si riprende...

Si riprende, si riparte. Si. Come ho già detto in un altro post pochi giorni fa, invito tutti quelli che hanno conservato, nonostante la crisi, nonostante l'Agosto, il lavoro (e quindi in primis me stesso) ad essere felici per la ripresa delle ostilità perché lasciamo il lamento a chi il lavoro non ce l'ha più.
Però... riprendere è sempre faticoso. Il bel mare di Villa Rosa, l'arco dei Monti dell'Adamello, i giochi di Gardaland. Un'aria diversa che fa meno male alla testa perché ogni rientro in città, nel bel mezzo dello smog, è caratterizzato proprio dal mal di testa. Ci si ri abituerà presto a quest'aria pesante che, senza ponentino, è difficile da sopportare.

domenica 25 agosto 2013

La scorta per l'inverno (Mistrà, Limoncino, Arancino...)

Zio Claudio ha aumentato la produzione di super alcolici variandola pure, con gusto. L'auto è pronta per il rientro di domattina all'alba. Nel baule hanno già trovato posto alcuni vecchi libri ritrovati, mai letti o che conviene sempre rileggere, alcuni cd musicali (ma quanto ho contribuito io al successo economico di Gianna Nannini????) e tre bottiglie: Mistrà, Arancino, Limoncino.
La scorta per l'inverno alle porte è assicurata.

sabato 24 agosto 2013

Luoghi da visitare: la "storica" cantina Orsini a Venarotta (AP)

Cantina del 1877 interamente scavata nel tufo e recentemente restaurata. Per informazioni e visite private telefonare 3401825110

venerdì 23 agosto 2013

L'anno della Balena

Una mamma, due, anche tre, di quelle che non riuscivano a rimanere incinta, lo sono proprio ora, in questi mesi. Una di queste, scherzando con mia moglie, ha detto che le hanno parlato di Anno della Balena. Un'altra si è affidate alle stelle, o meglio, alla inclinazione della Terra che in quest'anno deve essere particolare. Aggiungiamoci le preghiere per le persone che non riescono ad avere figli, ed ecco che nel 2014 avremo molti figli in più.
Questo è molto bello. E' un periodo di grazia, di felicità. Prendiamone un pezzo e mettiamolo da parte per quando ne sentiremo la mancanza.

mercoledì 21 agosto 2013

La vista panoramica

Ecco la vista dalla nostra Cameretta di Venarotta. Panoramica. Ho scoperto la modalità panoramica del cellulare, si vede? Girate lo schermo. Sono sempre più intenzionato a lasciare la macchina foto per passare definitivamente ad un super cellulare super macchina foto. Ormai la tecnologia si è spostata tutta lì o avete qualche consiglio da darmi?


martedì 20 agosto 2013

Chi ha già ripreso a lavorare...prima di tutto ringrazi

Qualcuno ha già ripreso a lavorare. Bene. Ringrazi anzitutto. Per due motivi almeno: il primo per aver conservato il posto di lavoro anche dopo l'estate; il secondo per averlo ritrovato e non aver incontrato un cartello "chiuso" sul cancello dell'azienda.

lunedì 19 agosto 2013

Spettacolare (anzi Folle) danza lungo il campanile di Castignano

I danzatori della Compagnia dei Folli eseguono questa spettacolare danza lungo il campanile della Chiesa di San Pietro in Castignano durante Templaria 2013. Balletto spettacolare. Serata eccezionale. Complimenti a tutti, complimenti Elisa.

domenica 18 agosto 2013

XVI Sagra della Vitella allo Spiedo di Venarotta

Ieri e oggi siamo presenti alla XVI edizione della Sagra della Vitella allo Spiedo in Venarotta, Ascoli Piceno. Buon vino, buona musica, bella gente e soprattutto buon cibo.
Quello di cui si ha, semplicemente bisogno, per stare bene.
Non roviniamola!

sabato 17 agosto 2013

Gioco azzeccatissimo...grazie nonna!

Fischer TiP è un gioco ecologico perché è a base di fecola di patate, completamente biodegradabile. I colori utilizzati sono colori alimentari e quindi innocui.

giovedì 15 agosto 2013

Riflessioni di metà estate

A metà di questo mese, complice la Festa dell'Assunta in Cielo, rifletto. Sulla mia famiglia, sul mio lavoro, sulla situazione generale politica e sociale, sulla vita e sulla morte. Soprattutto sulla morte. Non perché sono improvvisamente diventato cupo, ma il funerale di Roberto è stato particolarmente intenso per il modo in cui i figli lo hanno preparato e per le parole finali di ringraziamento, e non solo, di Miranda.
Miranda ha prima ringraziato tutti ma poi ha detto: "Ricordateci come nel giorno del nostro Quarantesimo di matrimonio. Felici. Perché sarà sempre e solo un lungo giorno di festa".
Che fede!
Grazie!

mercoledì 14 agosto 2013

Tre secondi di stella cadente

Donaci ancora
tre secondi
di stella cadente
per poterle attaccare
tutti gli altri desideri

Le nostre parole
e preoccupazioni
sono state d'improvviso illuminate
da una lunga stella cadente
che è rimasta nel cielo di Castignano
ad aspettare
che ogni sguardo
a lei volgesse
facendosi oltremodo ammirare

Si è presa tutti
i nostri pensieri
in più di un attimo di silenzio
e stupore
ed ha bucato il via
assieme alla sua scia

lunedì 12 agosto 2013

L'importanza di coltivare le amicizie e i rapporti umani

Le vacanze sono anche il momento ideale per coltivare le amicizie, i rapporti umani compresi quelli parentali. Abbiamo vissuto dieci giorni intensamente. Prima in montagna coi nonni così anche i nostri figli "lontani" hanno potuto godersi i nonni di Milano. Bellissimo. Poi le amicizie. Cecco con Paola e Rebecca e Pietro che sono venuti a trovarci a Ponte di Legno e coi quali abbiamo passato una splendida giornata. Poi amicizie nuove, quelle con Paola e Cristiano ed i loro figli Samuele e Rebecca, vicini di casa a Temù e compagni di strada per i sentieri della Val Canè o lungo il paesino che ci ospitava. Infine Mimmo con Giusy e Daniele, Davide e Cristian, venuti da Sori (Canepa) per passare assieme due giorni splendidi a Gardaland, non solo per divertirsi ma anche per coltivare la nostra amicizia e quella dei nostri figli.
L'amicizia è un valore troppo grande per lasciarlo al caso e "al tempo che trovi".
Va coltivata nello sforzo reciproco di venirsi incontro, fisicamente intendo, visto che i chilometri sono davvero tanti e la tentazione della sola telefonata è forte quanto è lunga la distanza. 
Grazie Cecco, amico e testimone, che hai affrontato tu il passo del Gavia per stare assieme. Grazie Mimmo, fresco amico, per i chilometri e la condivisione di momenti importanti, grazie Cristiano per l'amicizia che sta nascendo e Paola per la conoscenza ritrovata: buona lettura.
Grazie Nonni! Senza di voi, e non è una frase fatta, tutto questo non sarebbe mai stato possibile!

sabato 10 agosto 2013

venerdì 9 agosto 2013

Addio Monti... dell'Alta Val Camonica

Domani si parte. È finita questa prima esperienza in montagna coi figli e il risultato é sicuramente ottimo e positivo.  Oggi giornata di pioggia e di 15 gradi... triste come sono sempre i saluti. Giornata riscaldata soprattutto dalla presenza dei nonni e degli amici Borghesi. A Temú Arte in Strada con una dozzina di scultori a misurarsi con tronchi in legno. Pioggia sole e a tratti un po' di grandine.Addio monti.... all'anno prossimo! !!!

giovedì 8 agosto 2013

La guerra bianca in Adamello

Il museo della guerra bianca in Adamello parla chiaro, ad adulti e bambini,  della tragedia inutile della Prima Guerra Mondiale.  Guerra inutile e faticosa. .. portare l'artiglieria a 3000 metri di altezza,  con tutti i rischi del caso, per sparare ad un altro uomo? Certo. .. queste montagne parlano di difesa della Patria ma quanto vale la vita di un uomo?  I miei figli sono rimasti molto impressionati dal Museo di Temú e dal Sacrario del Tonale.  Ricordino sempre, come ha poi detto Massimo, che  la guerra é proprio brutta.

mercoledì 7 agosto 2013

La montagna é come un bambino

La montagna é come un bambino. Passa dal sole alla pioggia come i bambini dal riso al pianto.

martedì 6 agosto 2013

Il paesino di montagna che offre tutto:Temú

Offre tutto Temù, avevano ragione i miei genitori, le mie sorelle, i miei fratelli. C'é tutto per grandi e piccini, per lunghe passeggiate e per starsene in totale relax ai lembi di uno dei tanti freddi ruscelli. C'é tutto, compresa la Menabrea ghiacciata al supermercato di Ponte di Legno. Animazione,  trenino, campi di calcio, esplorazione e ampi spazi.  Se poi tutto questo non ti basta, alzi gli occhi e.....il creato colma tutto.

lunedì 5 agosto 2013

La montagna, i bambini e la famiglia

Inizia la nostra esperienza in montagna a Temu, paesino vicino alla più famosa Ponte di Legno. La ptima curiosità é  che al mare andiamo a Sori, paesino vicinoa Recco e Ponte di Legno é gemellata con Recco. A quando un gemellaggio Sori con Temu. L'aria é ottima e pur se siamo almeno sui 1200 mt di altitudine,  ci sono 30 gradi ma si sta benissimo. Dopo il primo ambientamento e la gita in piano a Ponte di Legno con Cecco e famiglia, oggi siamo saliti in Val Cané, circa 1600 mt di altezza. Passeggiata di oltre una ora ad andare e poi tornare. Paesaggio stupendo, compagnia ottima e bravissimi Mauro e Massimo. Anche Matteo ha camminato seppure con qualche difficoltá all'andata ma al ritorno é stato perfetto.  Nota di colore. Per tutto il ritorno Mauro ha camminato a piedi nudi perché era andato a giocare con le scarpe nel fiume.... ed era impossibile rimettersele. Viva la montagna!!!

domenica 4 agosto 2013

De Gregori elogia Papa Ratzinger e Papa Francesco

De Gregori: non voto più. La mia sinistra si è persa tra slow food e No Tav. «Ringrazio Dio che il Pd non governi con Grillo» Forse potevamo farci meno domande su Noemi e più sull'Ilva
Francesco De Gregori, 62 anni, con l'ex segretario del Pd Pierluigi Bersani, 61 anni, alla festa democratica di Pesaro il 27 agosto 2011 (Ansa)Francesco De Gregori, sono sei anni, da quando in un'intervista al «Corriere» lei demolì la figura allora emergente di Veltroni, che non parla di politica. Che cosa le succede? 
«Succede che il mio interesse per la politica è molto scemato. Ha presente il principio fondativo delle rivoluzioni liberali, "no taxation without representation?". Ecco, lo rovescerei: pago le tasse, sono felice di farlo, partecipo al gioco. Però, per favore, tassatemi quanto volete, ma non pretendete di rappresentarmi».
Cos'ha votato alle ultime elezioni?

sabato 3 agosto 2013

Temù

La "comunità" di Temù, con le frazioni di Lecanù e Molina, nacque certamente dall'antica Dalegno, l'importante insediamento dell'Alta Valle Camonica, che già alla fine del secolo X aveva raggiunto l'autonomia ecclesiastica dalla pieve di Edolo.
Il centro dalignese, sede parrocchiale e ben presto comunale, era costituito dall'attuale Villa, situata lungo la Via Valeriana, che ad essa giungeva dopo aver attraversato un altro notevole borgo, quello di Vione e una successiva statio, poi trasformata nella chiesa campestre di S. Alessandro.
Fu proprio lungo la Valleriana che, sicuramente nel Duecento, ma forse anche prima, si svilupparono nuovi villaggi, in conseguenza della crescita economica e demografica dell'età comunale.
Sul conoide di deiezione del torrente Fiumeclo sorsero così le "ca' noe", le case nuove di Dalegno: si tratta di Lecanù, che costituiva un nucleo stabilmente abitato, cui si aggiunse Molina, sita sull'altra riva del Fiumeclo o forse poco più in là. Tutto ciò attesta la nascita di un centro agricolo di una qualche importanza, che viveva sullo sfruttamento delle prime coltivazioni di costa e sulla conseguente attività dei "molini".

venerdì 2 agosto 2013

Un paese che non sa essere giusto verso i cittadini onesti, è quello che "sentiamo" tutti i giorni anche noi

Silvio Berlusconi, rispondendo alla sentenza dei Giudici di Cassazione, ha anche detto queste parole: "...un Paese che non sa essere giusto, soprattutto verso i cittadini onesti e verso tutti coloro che, come me, hanno sempre compiuto il proprio dovere, nel lavoro così come nella vita pubblica".
Sono le parole che più mi hanno colpito perché maggiormente condivido.
Ieri abbiamo dovuto pagare due cartelle esattoriali di Equitalia spediteci proprio a pochi giorni dalla loro scadenza per decorrenza dei termini (5 anni). Oggi ci giunge un decreto ingiuntivo dal tribunale di Grosseto perchè siamo in ritardo col pagamento di una spropositata fattura del locale Meccanico Mazzetti (non ci andate se vi capita un guasto in zona!). Decreto ingiuntivo! Nessuna lettera, nessun sollecito di pagamento ma subito un decreto ingiuntivo: perché tutta questa cattiveria?
Abbiamo disdetto l'abbonamento con Fastweb lo scorso Dicembre 2012. Loro hanno continuato a mandarci le fatture e prelevarci i soldi dal conto corrente, malgrado non usufruissimo più di nessun loro servizio perchè, come ho scoperto sei mesi dopo su mie telefonate, perchè nella RR di disdetta non c'era la mia firma: e non me lo potevate dire prima? Ora che fa Fastweb (non abbonatevi!): passa la pratica alla loro società di recupero crediti.
Questo è quello che è capitato alla nostra piccola media famiglia con un lavoro solo, e tre figli, che vive a Roma e che "onestamente" ogni giorno cerca di guadagnarsi il domani, niente di più.
Tutto questo può portare a reazione spropositate da parte di un padre ed a rispondere ai disonesti allo stesso modo.
Eppure no. Andiamo avanti e continuiamo ad essere onesti, pagare le tasse, pagare le multe, mandare le raccomandate di disdetta sperando che prima o poi, un po' di Giustizia, ci sia anche su questa terra.
Andiamo avanti con onestà perchè lo dobbiamo in primis ai nostri figli e poi alla nostra Italia: con la coscienza la battaglia non è ancora vinta!

giovedì 1 agosto 2013

Le mie vacanze iniziano da Equitalia: speriamo non vi finiscano

Ho iniziato la mia estate (vacanze) di buon mattino davanti ad uno degli sportelli (ancora chiusi perchè aprono alle 8.35) di Equitalia in Roma.
Due cartelle esattoriali arrivateci proprio alla scadenza dei 5 anni e proprio pochi giorni prima di partire per le vacanze: da pagare entro il 19 agosto!
Giuste o non giuste, chi ha la forza ed il tempo per andare a fare ricorso errando dapprima nei labirintiaci uffici comunali per vedere se tutte le spedizioni di documenti sono state regolarmente notificate?
Paghi e vai avanti.
Lo Stato opprime ma amo troppo l'Italia per andarmene (e dove poi?) e troppo la mia famiglia per fregarmene. 
Pago e parto sperando di non chiudere le vacanze sempre davanti a queste serrande.