mercoledì 4 settembre 2013

Fastweb: se non la conosci ti dico di evitarla.....

Avevamo Fastweb a casa, abbiamo tolto tutto, a fatica, e la sconsiglio vivamente. Perché? Dopo anni di servizio mandiamo, in data 12.12.12, una raccomandata di disdetta abbonamento alla Casella Postale di Torino. Subentra Telecom, sia per il telefono sia per internet, e quindi da fine 2012 non usufruiamo più del loro servizio...ma della loro fatturazione Si! Fastweb continua a mandarci le fatture (circa 120 euro a bimestre) che purtroppo si appoggiano sull'addebito diretto in Banca. Una, due fatture quindi quando me ne accorgo chiamo la Fastweb che a fatica mi dice che la mia richiesta di disdetta non è stata possibile accettarla e sapete perché? Perchè la mia raccomandata non era firmata!
Cosa pressochè impossibile ma mi domando: non potevate avvisarmi a dicembre 2012 che la documentazione era incompleta?
No! Sono andati avanti a fatturarci un servizio che non ci fornivano ed ora ci hanno riempito di telefonate e di minacce.
Vedremo come finirà.
Certo non è la prima e non sarà l'ultima volta, lo so. Il mondo si sta incattivendo. Abbiamo anche un meccanico di Grosseto (ve ne parlerò presto) che ci ha fatto subito un decreto ingiuntivo...arricchendo così solo gli avvocati.
Quindi, amici, vi ricordo.
Non noleggiate auto con la Sixt Autonoleggio.
Evitate Fastweb.
Altri "sconsigli" prossimamente.

1 commento:

Massimo Giordani ha detto...

Sulla questione del rispetto verso il cliente, segnalo questa vicenda: http://massimo-giordani.blogspot.it/2013/09/primailcliente.html
E' servita a lanciara #primailcliente, un gruppo fb che nasce per dar voce a chi ha subito comportamenti eticamente scorretti da parte di aziende fornitrici di servizi essenziali, come le telecomunicazioni: https://www.facebook.com/groups/590526597677987/

Posta un commento